01Mar 16

Concorso BIM 2016

REACT si aggiudica il secondo premio

REACT ha vinto il secondo premio al concorso BIM internazionale "Concours BIM 2016", creando un originale progetto BIM per un incubatore di imprese. Il sito del progetto si trova nella città di Bobigny sulla sponda orientale del canale Ourcq, a Parigi. La giuria ha valutato la creatività e l'innovazione del progetto, uniti alla qualità del metodo BIM proposto.

BIM Contest external render

METODO BIM

Il concorso BIM è iniziato attraverso la creazione di una massa, al fine di definire il volume ideale dell’edificio. La stessa, è stata poi analizzata utilizzando il BIM per le analisi energetiche, in modo da garantire la concreta sostenibilità del progetto sin dalle fase iniziali. Tagliando poi e ruotando la massa dell’edificio, abbiamo soddisfatto le esigenze di carattere funzionale, legate al miglior posizionamento nel sito. Con ulteriori operazioni di abbassamento ed apertura del volume, abbiamo garantito il miglior sistema per la ventilazione naturale e per la radiazione solare. Abbiamo sviluppato, infine, diverse varianti di progetto (7-8 versioni) e le abbiamo analizzate, fino a scegliere la miglior soluzione dal punto di vista energetico, sostenibile e funzionale. Dopo aver selezionato la proposta migliore, siamo passati dalle masse agli elementi del modello e abbiamo sviluppato il progetto fino al raggiungimento del LOD 200, continuando ad analizzare il modello, in modo da avere sempre sotto controllo le superfici e le prestazioni energetiche dell’edificio.

BIM Contest entry

INNOVAZIONE

Abbiamo progettato una nuova concezione di edificio per uffici, inserendo funzioni diverse all’interno di un unico volume, collegandole tramite connessioni anulari. Riguardo il tema della innovazione tecnologica, richiesto dal concorso BIM, abbiamo utilizzato pannelli “intelligenti” che si muovono e ruotano in funzione della radiazione solare incidente sulla facciata, fornendo la giusta quantità di luce e calore all’interno di ogni ambiente. Abbiamo scelto pacchetti murari sostenibili, elementi di arredo e finiture selezionati tra prodotti presenti sul mercato, al fine di garantire la corrispondenza tra il progetto e l’eventuale realizzazione.