30Set 17

Concorso BIM Singapore 2017

REACT e Sapienza al terzo posto nel mondo

Il Concorso Internazionale BIM Singapore 2017 è organizzato dalla Building and Construction Authority di Singapore (SBCA) e verrà presentato durante la Singapore Construction Productivity Week (SCPW) di quest’anno.

REACT ha supportato un team di 7 giovani studenti della Facoltà di Architettura (Giordano Maurizi, Marco Micheli, Lavinia Pignotti, Giulia Santini, Alessandro Sartini, Silvano Sasso, Halle Tirabassi) che, con l’aiuto di tutor ed esperti nel settore del BIM e del Computational design, ha realizzato un progetto ecosostenibile e perfettamente compatibile alle richieste del bando, guadagnandosi il terzo posto e posizionandosi davanti ad università del calibro del MIT e di Harvard.

Singapore BIM Contest model

Oggetto del concorso BIM Singapore è stato quello di sviluppare un concept design per un edificio scolastico, al fine di sostenere le crescenti attività educative della BCA Academy. Le nuove costruzioni dovrebbero essere in grado di ospitare 3.000 studenti, con un massimo 23.500 metri quadrati di superficie lorda. Tutto il progetto sarà sviluppato esclusivamente in BIM, con l’utilizzo del Computational Design.

Singapore BIM Contest softwares

Il progetto, realizzato dal team di studenti, è stato giudicato tra i migliori del concorso BIM Singapore. L’edificio è completamente sostenibile e basato su energie rinnovabili. La forma, gli spazi ed i percorsi sono il risultato di analisi software basate sul computational design e sui principi del machine learning, applicati all’architettura.