01Gen 16

Conferenza BIM 2016

Strumenti, esperienze e nuova normativa per il Building Information Modelling nel mondo delle costruzioni

Siamo stati invitati a partecipare come Relatori alla “Conferenza BIM 2016”, organizzata da One Team e Descor presso l’Ordine degli Architetti di Roma, e per l’occasione abbiamo preparato una case history sul progetto dell’Ospedale di Al Suwaiq, in Oman.

Per questo ospedale, BIMon è stata incaricata di implementare in BIM il progetto redatto da una società internazionale di progettazione. Sono stati prodotti oltre 1.500 elaborat,i tra computi e tavole del progetto definitivo architettonico, strutturale ed impiantistico. L’implementazione è stata sviluppata a partire da elaborati in formato dwg e schemi funzionali forniti dal cliente. In particolare, per la parte impiantistica, è stata adottata una metodologia di lavoro assolutamente innovativa: lavorando per sistemi, siamo stati in grado di implementare, verificare e documentare tutto il progetto impiantistico.

La Case History presentata alla Conferenza BIM ha percorso tutto il processo di modellazione in BIM, dal workflow alla modellazione multisdisciplinare, alla fase di clash detection alla produzione degli elaborati.

BIM Conference 2016

“Roma 1 febbraio 2016 ‐ Grande successo per la BIM Conference del 28 gennaio 2016 organizzata dall'Ordine degli Architetti di Roma in collaborazione con Descor e One Team. 548 richieste di iscrizione, 352 partecipanti, 10 relatori e più di 100 richieste di ulteriori incontri formativi. Questi sono solo alcuni dei numeri che rendono gli organizzatori orgogliosi del risultato raggiunto e che confermano la necessità di successivi incontri su tematiche inerenti le nuove tecnologie a supporto della progettazione. Molto interesse hanno suscitato le case histories mostrate durante l’evento. Gli architetti Matteo Simione e Riccardo Pagani, fondatori di BIMon, hanno descritto un caso concreto di applicazione del BIM a 360° per un ospedale in medio oriente di 70.000 mq. L'applicazione di questa nuova metodologia di lavoro ha permesso di coordinare architettura, struttura e impianti. Inoltre è stata automatizzata la produzione e revisione di oltre 1500 elaborati grafici così da riuscire, in soli quattro mesi, a passare da un progetto preliminare ad un progetto esecutivo…” Comunicato Stampa Descor sull'evento.

Leggi tutto

Il Materiale didattico e le foto della Conferenza BIM sono disponibili qui