Aereoporto di Fiumicino Avancorpo

DETTAGLI
Categoria – Infrastrutture - aeroporti
Main Contract – ADR - Aeroporti di Roma S.p.A.
Attività – BIM Management
Location – Fiumicino, Italia
Anno – 2016
Status – Realizzato
Importo lavori – € 87.600.000,00

Il Piano di Sviluppo dell’Aeroporto di Fiumicino ha previsto la realizzazione di due nuove aree di imbarco (E ed F), destinate a migliorare il flusso dei passeggeri e a garantire nuovi sistemi di controllo e smistamento di bagagli e merci.

Il progetto per l’Aeroporto “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino, prevede la riqualificazione e l’ampliamento delle sue attuali strutture, al fine di allinearsi con i maggiori aeroporti internazionali  e garantire una maggiore funzionalità a servizio dei viaggiatori. Il nuovo intervento insisterà su un’area di 75.200 mq e sarà costituito da due strutture, che integreranno nuovi gate con aree shopping, aree destinate a servizi, nuovi ristoranti ed airline lounges. Il progetto per il primo edificio, l’Area di Imbarco E, consiste in un Avancorpo di ampliamento dell’attuale Terminal 3, preesistenza storica risalente agli anni ’60. L’intervento prevede l’ampliamento del Terminal, attraverso caratteri distintivi precisi sia nell’immagine architettonica generale che nella qualità degli ambienti interni. Questo, per migliorare l’esperienza dei viaggiatori e garantire una capacità totale di 5 milioni di passeggeri l’anno.

Il progetto è stato affidato da Aeroporti di Roma (ADR) alla società Cimolai, la quale si è avvalsa della collaborazione di BIMon, società partner di REACT, per il coordinamento e l’implementazione in BIM durante le fasi di cantierizzazione.

Attraverso l’attività di BIM Management, BIMon si è occupata del coordinamento multidisciplinare del cantiere, supportando le imprese nella redazione degli elaborati necessari per l’avanzamento del progetto. Con l’utilizzo del formato di interscambio IFC è stato possibile coordinare modelli realizzati con software diversi, individuando e risolvendo le interferenze prima della fase di realizzazione. In questo modo i modelli BIM provenienti da Tekla Structures, ArchiCAD e Revit sono stati convogliati tutti in un unico ambiente di lavoro, permettendo alle diverse discipline di integrarsi attraverso un linguaggio univoco. L’attività di BIM Management ha garantito poi la comunicazione tra i diversi soggetti coinvolti, fornendo informazioni aggiornate, interscambiabili ed accessibili. Questo processo ha permesso di diminuire drasticamente gli errori, evitando interruzioni o rallentamenti durante le attività di cantiere.

Realization of the glazed dome for the Fiumicino Airport
Realizzazione della cupola vetrata
Installation of coating panels
Istallazione dei pannelli di rivestimento
Fiumicino Airport realization of internal spaces
Realizzazione degli spazi interni
Architectural BIM model
Modello BIM architettonico
Structural BIM model
Modello BIM strutturale
Multidisciplinary BIM model
Modello BIM multidisciplinare
Dome beam system
Sistema di travi della cupola
Internal Rendering 01
Render interno 01
Internal Rendering 02
Render interno 02
Internal Rendering 03
Render interno 03
Internal Rendering 04
Render interno 04
Internal Rendering 05
Render interno 05
Internal Rendering 06
Render interno 06