Concorso Blueprint

DETTAGLI
Categoria – Competizioni
Main Contract – Comune di Genova
Attività – Progettazione
Location – Genova, Italia
Anno – 2016
Status – Progetto
Importo lavori – € 20.000.000,00

Blueprint rappresenta una visione concreta di sviluppo urbanistico, portuale e sociale proposta da Renzo Piano per la città di Genova. Lo scopo è quello di superare la cesura tra città e mare provocata dalla crescita del porto nel secondo dopoguerra, dotando la città di nuovi spazi ed attività in grado di creare occupazione e sviluppo.

Con l’intento di ridisegnare la porzione di città che va da Porta Siberia a Punta Vagno, il concorso si pone come obiettivo quello di tracciare una relazione armonica tra porto e città, collegando il Porto Antico alla zona della Fiera. Con un procedimento in cui è l’acqua a riappropriarsi del suo spazio, e non viceversa, l’intervento vuole rendere più attrattivo e vivibile il capoluogo ligure, supportando il settore della cantieristica navale, rilanciando il settore della nautica e riqualificando le aree ex-fieristiche, attraverso la rivalorizzazione degli spazi in disuso potenzialmente strategici. Suddiviso in 5 lotti di intervento, l’oggetto del concorso riguarda la progettazione di due edifici con destinazione mista (residenziale, commerciale, direzionale e ricettiva), un ponte pedonale, la realizzazione di un padiglione per lo sport e la riorganizzazione dell’intero sistema delle banchine.

REACT, in collaborazione con l’Architetto Daniela Defilla, ha partecipato al concorso attraverso un approccio innovativo e fortemente competitivo, rispetto ai criteri legati alla progettazione convenzionale. Implementando il progetto in BIM sono state risolte le complessità legate all’intervento e verificate le incongruenze.

Sviluppato interamente in BIM, il progetto ha previsto la ricucitura del vuoto urbano costituito dall’ex Fiera con il Porto Antico e quindi con il resto della città. Nuove strutture a carattere residenziale sono state pensate per supportare la rivitalizzazione della zona, innescando un meccanismo di crescita economica e lavorativa anche per le aree immediatamente adiacenti. Spazi commerciali dedicati ad attività differenti, legate maggiormente all’artigianato e ai servizi marittimi e portuali, hanno lo scopo di generare nuova occupazione e flussi commerciali verso il mare, restituendo alla zona la sua originale vocazione. Infine, i nuovi servizi direzionali e ricettivi previsti nella zona dell’ex fiera, permetteranno di creare una nuova polarità dal punto di vista turistico, prevedendo scenari futuri di sviluppo economico ed incremento della ricettività.

Project concept and site plan
concept di progetto e planimetria generale
Plan of the main levels
pianta dei livelli principali
Elevations
prospetti
Territorial sections
sezioni territoriali
Functional diagrams of the Palazzetto
schemi funzionali del palazzetto
Schemes of energy strategies for the Blueprint Competition
schemi delle strategie energetiche
General axonometric exploded
esploso assonometrico generale
Prospective view of the Palazzetto
spaccato prospettico del palazzetto
Prospective view of the intervention
spaccato prospettico dell'intervento
Hotel with sea views
hotel con vista sul mare
Connecting bridge
ponte di collegamento
Central square
piazza centrale
Underground level
livello interrato
Sketch of project masterplan
schizzo del masterplan di progetto
Sketch of the section
schizzo della sezione